Tiella di Polpo

Tiella di Polpo come si fa a Gaeta

La Tiella di Gaeta è una torta salata che proviene dalla tradizione gastronomica Laziale. Può essere considerata come un piatto unico dal momento che è composta da un involucro di pasta, farcito con pesce o verdure, ma la vera versione che si fa a Gaeta è con i polpi e ovviamente le olive di Gaeta. Si può mangiare tiepida ma anche fredda e secondo la tradizione va servita a quarti.

  • Preparazione 20 Minuti
  • Cottura 30 Minuti
  • Tempo Totale 50 Minuti
  • Porzioni 4 Persone
  • Calorie/Porz. 350 kcal

Ingredienti

  • 600 gr di farina
  • sale fino
  • 4 cucchiai d’olio extra vergine d’oliva
  • 2 bicchieri d’acqua tiepida
  • un quadratino di lievito da pane
  • 1,5 Kg di polpi veraci, quelli con la doppia fila di ventose sui tentacoli
  • prezzemolo
  • aglio
  • olive di Gaeta snocciolate
  • pomodoro a pezzi
  • peperoncino

Preparazione

  1. Fai una fossetta con la farina nella quale si aggiunge sale fino, olio e l’acqua nella quale si è preventivamente sciolto il lievito. Si impasta il tutto fino ad ottenere una pasta morbida e vellutata che viene divisa in panetti poco più grandi di un pugno (occorrono due panetti per tiella) che vengono lasciati a crescere per un’ora avvolti in una tovaglia.
    Il panetto cresciuto si stende con un matterello per ottenere due dischi, di diametro leggermente superiore alla teglia, tra i quali si metterà il ripieno.
  2. I polpi vanno puliti e lessati e si tagliano a pezzetti, si condiscono con molto prezzemolo e aglio tritati, pomodori a pezzi, olive di Gaeta snocciolate, poco sale e peperoncino.
    Il tutto si lascia in un colabrodo affinché diventi più asciutto possibile. Si trasferisce quindi in una ciotola e si aggiunge l'olio d’oliva.
  3. Il primo disco viene disteso su una teglia unta d’olio, si aggiunge il ripieno, si copre con il secondo disco facendo aderire tra loro i bordi, si rimuove il superfluo, si fanno dei piccoli pizzichi sui bordi con le dita e dei buchi con la forchetta sul disco superiore. Si cosparge con un filo d’olio e si mette nel forno a 200° per circa 30 minuti.

Note

Va mangiata tiepida o fredda a fette, e secondo la tradizione le fette sono a quarti.

 

Varianti 

Se preferite potete preparare la tiella di Gaeta con verdure sostituendo il polpo con verdure a piacere.

Dove trovare gli ingredienti

Nel ripercorrere la storia di questo piatto, scopriamo che ad affermarsi definitivamente in abbinamento al ragù fu la tagliatella, pasta fresca realizzata con le uova, porosa e in grado di trattenere il sugo al meglio.

Ristorante dei Fratelli Maresca

Chi ha detto che un ristorante, una pescheria e un mercato rionale debbano essere tre cose distinte? Il ristorante dei fratelli Maresca ha saputo unirle in un solo, stimolante, discorso culinario

La tartare di branzino o spigola, un pesce bianco di mare fra i più raffinati in assoluto, è un piatto semplice ed estremamente raffinato, ma è importante che disponiate di pesce veramente fresco. Infatti la cosa realmente difficile è quella di trovare gli ingredienti adeguati per questa delizia.

Da Maldera trovi lasagne e cannelloni, nei vari gusti, già pronte da gustare e ancora pasta fresca, ravioli, sfoglia, tortellini e fettuccine disponibili giornalmente.

Una ricetta superba: lo spaghetto alle vongole!

Frutteria Le Streghe

Presenti da più di vent’anni nel Mercato Cinecittà, le sorelle Stefani (in arte Le Streghe) sapranno incantarvi con la loro conoscenza magica della frutta.

Ennesima ricetta del sugo all’amatriciana, stavolta utilizzata per condire dei rigatoni di Gragnano. Questa non è la ricetta santificata e codificata ma è una versione alternativa e molto molto gustosa.

Frutteria Mauro

Ortofrutteria Orlandi è ben fornita e conveniente. Specialità da tutti i mercati ortofrutticoli. Al banco fiori e piante ornamentali.

Alfredo e Damiano non hanno una semplice macelleria, ma una vera e propria bigiotteria della carne.

La ricetta per preparare i cantucci, i dolcetti toscani con le mandorle da gustare intinti in un bicchiere di vin santo

Il brasato al Barolo rientra nei grandi classici della cucina italiana, la cui preparazione non è affatto complessa ma richiede una lunga marinatura, con ottimo vino e le giuste spezie e una cottura lenta e amorevole. Il risultato è un piatto gustoso, ricco di sapori, da accompagnare con una bottiglia di Barolo.

Il filetto all'aceto balsamico è un secondo piatto di carne particolarmente ricco di sapori e semplice da realizzare.

Mercato Laurentino

Il mercato Laurentino è stato costruito verso la fine degli anni Ottanta quando un gruppo di operatori decise di partecipare ad un bando di concorso, indetto dal Comune di Roma, per l’assegnazione di posteggi nei nuovi plateatici attrezzati costruiti in diverse località periferiche della città tra cui proprio il Mercato Laurentino, ultimo avamposto sull’omonima via prima del Raccordo Anulare Sud.

Tiella di Polpi Veraci

La Tiella di Gaeta è una torta salata che proviene dalla tradizione gastronomica Laziale. Può essere considerata come un piatto unico

Per non sbagliare assicuratevi che abbia la classica forma rotonda del parmigiano e che sul lato riporti il marchio Pecorino Romano D.O.P. a forma di rombo e con la testa di pecora stilizzata.

Roberto Bayslach

La macelleria di Roberto è un’esplosione di tradizione e creatività. Da lui troverete sia i tagli classici delle migliori carni italiane, sia alcuni strabilianti preparati di sua creazione.

Le bistecche al pepe nero sono un secondo ricco ed invitante, la preparazione è semplicissima e decisamente veloce, ma ci sono degli accorgimenti...

Onestamente noi italiani siamo degli intolleranti, per quanto ci possano stuzzicare le cucine altrui e le invenzioni bizzarre, abbiamo dei fondamentali su cui non possiamo proprio transigere

L'olio extra vergine di oliva rappresenta l'alimento cardine della dieta mediterranea. Ha un alto valore energetico ed è ricco in grassi buoni, infatti è consigliato dagli esperti come condimento preferenziale per gli alimenti e per i pasti.

Pizzeria Giuseppe Sidoti

Un pizzeria sopra le righe. La pizzeria di Giuseppe esplode dei colori e dei sapori del mercato. Tutti i prodotti che utilizza passano direttamente dal contadino al suo forno.

Mercato Nomentano

Il mercato Nomentano ha al proprio centro una vera e propria piazza aperta con tavoli e appoggi realizzati in stile mercato con pancali di legno, dotata di wifi dove fare una pausa, leggere il giornale o mangiare qualcosa. E così al di là del bar di Mary che offre, oltre a panini e tramezzini, anche piatti pronti (un giorno il cous cous, un altro le cotolette) c’è una nuova possibilità di mangiare al mercato Nomentano.

peperoni arrostiti ad insalata

L’insalata di peperoni arrostiti è uno contorno sfizioso, leggero e fresco, ideale per cene a base di piatti freddi. Da condire con aromi e spezie a piacere secondo i gusti. Ottimi con la menta e il basilico.

Ci sono delle regole di base alle quali bisogna comunque attenersi, così come anche accoppiamenti classici che in realtà possono risultare non sempre corretti

aragosta e spaghetti

Ricetta gustosissima, come solo in Sicilia la potete trovare, una minestra tradizionale e unica.

La pasta alla checca è un primo piatto tipico della cucina romana. Per il condimento della pasta, tutto rigorosamente a crudo, si usano i pomodori a grappolo, la mozzarella di bufala DOP, basilico e un filo di olio extravergine.

Diciamo le cose come stanno: La Drogheria Alecci è il mercato nel Mercato Italia

Mercato Trionfale Pastificio Piccinilli

Il Pastificio della città dei Papi produce pasta fresca e preparati, come lasagne, supplì e parmigiana, tutti i giorni ad Anagni. Un'eccellenza del settore.

Mercato Montagnola

Il Mercato Montagnola è un vero gioiello di Roma. Popolato da molti coltivatori diretti è un concentrato di cultura ed esperienza gastronomica.

Alimentari Guglielmo Vincenzo

Alimentari Guglielmo Vincenzo, il banco di alimentari che dal 1954 mette il piacere del cibo al primo posto

Bottega Alimentare Menichelli

Dai prodotti freschi a quelli di eccellenza, dagli accessori per la casa agli attrezzi di cucina, dall’abbigliamento alle calzature, al mercato rionale trovi di tutto e di più, è il luogo nel quale riesci a pescare quello che hai cercato ovunque senza successo, ma vediamo perché!

Urka ke Frutta

Dalla signora Assunta prodotti stagionali, locali e di qualità. Gli arrivi sono giornalieri e si rifornisce presso il mercato generale di Guidonia.

Mercato Trionfale Pescheria Valentino

Qui ogni giorno insalata di mare fresca, una vera specialità. Offrono un vasto assortimento di pesce: dal pesce spada, al tonno pinna gialla, non manca mai il pesce di paranza e il pesce azzurro e tutte le specie di crostacei come gamberetti, gamberoni rossi, scampi e mazzancolle.

Insalata di mare con acciughe e bruschetta all'aglio. Da servire non solo come piatto unico, ma anche come antipasto o contorno.

I carciofi dorati e fritti sono un ottimo contorno appetitoso, diverso dal solito e perfetti come finger food per un aperitivo.

Insalata tiepida di polpo con olive taggiasche. Ottima per chi segua una dieta controllata, ma anche per tutti coloro che amano mangiar sano.

La ricetta tradizionale toscana, con pomodori e vino bianco. Una delizia tutta italiana.

Questa ricetta per l'orata alla ligure va bene per branzini, occhiate e gallinelle.

Presenti da ben tre generazioni nel quartiere ostiense con specialità equine, carne di scottona, pollame ruspante, guanciale stagionato di Ariccia e molto altro per un’alimentazione ricca di ferro, proteine e zero colesterolo.

Un secondo piatto di pesce facile, veloce, sano e gustoso. Le alici gratinate permettono di portare in tavola con poca spesa un gustoso piatto di pesce.

PIZZICHERIA da Roberto e Luigi

La pizzicheria di Roberto e Luigi è semplicemente l’avanguardia del commercio al dettaglio. Il loro è un minimarket d’estrema qualità presente nel mercato Trionfale. Inutile elencarvi tutti i prodotti presenti dentro il loro box: vedere per credere e soprattutto mangiare per vivere esperienze gustative eccezionali.

Questo articolo ha 2 commenti.

  1. Laura

    Le variazioni sul tema ‘Tiella’ sono veramente infinite. Provate patate e salsiccia, una delizia.

  2. Flavio

    Una prelibatezza. Il problema è quando dire basta, non smetteresti mai di mangiarne.

Lascia un commento