I carciofi alla giudia

fiori-70

I Carciofi alla Giudia

I carciofi alla giudía rappresentano una ricetta tradizionale della cucina giudaico-romanesca: la ricetta originale consiste in una particolare frittura dei carciofi.

La ricetta è molto antica e si pensa abbia fatto la sua comparsa nel ghetto ebraico della capitale intorno al XVI secolo.

  • Preparazione 10 Minuti
  • Cottura 20 Minuti
  • Tempo Totale 30 Minuti
  • Porzioni 4 Persone
  • Calorie/Persona 150 kcal

Ingredienti

  • 4 carciofi teneri “cimaroli” (mammole)
  • 1 limone
  • 1,5l olio di oliva extra vergine
  • Sale
  • pepe

Preparazione

  1. Per pulire il carciofo iniziate con il togliere le foglie esterne, tagliate il gambo a 5 cm dalla base del carciofo e levate i primi 2-3 strati di foglie partendo dal basso verso l’alto servendoti di un coltellino corto e affilato. Immergete i carciofi in abbondante acqua fresca e succo di limone per circa 10 minuti. Scolateli ed asciugateli con della carta assorbente.
  2. Tuffate i carciofi, con il gambo all'insù, in una pentola a bordi alti riempita di olio extra vergine di oliva riscaldato a fuoco moderato (170°). Lasciateli cuocere per 7-8 minuti a fuoco costante, fino alla prova forchetta: se entra senza difficoltà sino al cuore del carciofo è pronto! Scolateli e lasciateli per 15 minuti su carta assorbente (sempre a gambo insù), in maniera tale che perdano tutto l'olio in eccesso.
  3. A questo punto battete i carciofi su un tagliere tenendoli per il gambo, le foglie si allargheranno e il carciofo si aprirà come un fiore. Girate i carciofi e aggiungete sale e pepe. Spruzzate un po’ di acqua fresca sui carciofi (verranno ancora più croccanti) e con l’aiuto di una pinza da cucina, rituffateli, uno per volta, nell'olio portato nuovamente a temperatura (fate attenzione agli schizzi di olio bollente!). Lasciateli sul fuoco per 2 minuti facendo una leggera pressione; scolateli e fateli asciugare su di un piatto ricoperto di carta assorbente. Serviteli caldi!

Note

I cimaroli romaneschi hanno una forma tondeggiante, sono particolarmente teneri e soprattutto sono privi di spine e peluria interna. Grazie a quest’ultima caratteristica, i carciofi alla giudia, una volta cotti, possono essere consumati integralmente senza scartare nulla.

Fra la prima e la seconda frittura, salate i carciofi dentro e fuori. Attenzione che, per via del sale e dell’acqua, al momento di rituffarli nell’olio questo schizzerà molto. In compenso, friggerà anche molto e regalerà ai vostri ortaggi il croccante che desiderate abbiano

Varianti 

Carciofi alla giudea al forno

Dopo aver pulito e tagliato i carciofi, potreste procedere ponendoli aperti a testa in giù su una teglia ricoperta di carta forno. Infornate a 180°per 35 minuti. Una volta sfornati, salate e pepate i vostri carciofi alla giudea in versione light.

La frittura deve avvenire rigorosamente nell’olio caldo a 170°, meglio se olio extravergine d’oliva oppure olio di semi di arachidi.

Dove trovare gli ingredienti

Pescheria De Santis Donato

Donato da circa quindici anni, si impegna per portare sulle tavole dei suoi clienti solo ed esclusivamente pescato nazionale.

Le regole auree valide per tutti i molluschi: sceglierli sempre rigorosamente freschi, controllare accuratamente che siano lucidi, profumati di mare e soprattutto chiusi!

PIZZICHERIA da Roberto e Luigi

La pizzicheria di Roberto e Luigi è semplicemente l’avanguardia del commercio al dettaglio. Il loro è un minimarket d’estrema qualità presente nel mercato Trionfale. Inutile elencarvi tutti i prodotti presenti dentro il loro box: vedere per credere e soprattutto mangiare per vivere esperienze gustative eccezionali.

La tartare di branzino o spigola, un pesce bianco di mare fra i più raffinati in assoluto, è un piatto semplice ed estremamente raffinato, ma è importante che disponiate di pesce veramente fresco. Infatti la cosa realmente difficile è quella di trovare gli ingredienti adeguati per questa delizia.

Tiella di Polpi Veraci

La Tiella di Gaeta è una torta salata che proviene dalla tradizione gastronomica Laziale. Può essere considerata come un piatto unico

Un secondo piatto di pesce facile, veloce, sano e gustoso. Le alici gratinate permettono di portare in tavola con poca spesa un gustoso piatto di pesce.

Il polpo alla Luciana è un piatto tipico della gastronomia napoletana. Un piatto unico e delizioso caratterizzato da morbidezza e succosità.

Ortofrutta Sabe

Presente nel mercato Trionfale da più di vent’anni, l’ortofrutteria Nuova Sabe cura il cliente a 360 gradi. Per qualsiasi tipo di preparato, Alessandro e Famiglia, sapranno soddisfare ogni desiderio facendovi riscoprire le delizie della cucina mediterranea.

Frutteria Le Streghe

Presenti da più di vent’anni nel Mercato Cinecittà, le sorelle Stefani (in arte Le Streghe) sapranno incantarvi con la loro conoscenza magica della frutta.

La Torta al cioccolato fondente è un dolce classico, semplice e goloso con pochi ingredienti: uova, burro, zucchero, farina e tanto cioccolato fondente. Veloce da preparare e anche molto facile, ideale per la prima colazione e la merenda.

Pescheria Mauro Grilli

La Pescheria Grilli non ha mai smesso di portare il miglior pesce del Tirreno nel quartiere di Piazza Bologna.

Mercato Trionfale Pescheria Valentino

Qui ogni giorno insalata di mare fresca, una vera specialità. Offrono un vasto assortimento di pesce: dal pesce spada, al tonno pinna gialla, non manca mai il pesce di paranza e il pesce azzurro e tutte le specie di crostacei come gamberetti, gamberoni rossi, scampi e mazzancolle.

La pasta è il primo piatto più apprezzato al mondo, simbolo della cultura Italiana e orgoglio nazionale. Per questo gli italiani ci tengono tanto affinché venga preparata a regola d’arte.

Il miglior pesce ogni giorno, direttamente delle aste di Formia e Fiumicino, per questo che qui la scelta e l’eterogeneità del pesce è perfettamente bilanciata alla qualità

Gli spaghetti alla puttanesca sono un primo piatto della tradizione culinaria italiana, famosi in tutto il mondo per il loro sapore tipicamente mediterraneo. Un primo piatto saporito, ricco di gusto e di facile realizzazione.

La ricetta tradizionale toscana, con pomodori e vino bianco. Una delizia tutta italiana.

peperoni arrostiti ad insalata

L’insalata di peperoni arrostiti è uno contorno sfizioso, leggero e fresco, ideale per cene a base di piatti freddi. Da condire con aromi e spezie a piacere secondo i gusti. Ottimi con la menta e il basilico.

Da Maldera trovi lasagne e cannelloni, nei vari gusti, già pronte da gustare e ancora pasta fresca, ravioli, sfoglia, tortellini e fettuccine disponibili giornalmente.

Nel ripercorrere la storia di questo piatto, scopriamo che ad affermarsi definitivamente in abbinamento al ragù fu la tagliatella, pasta fresca realizzata con le uova, porosa e in grado di trattenere il sugo al meglio.

Il filetto all'aceto balsamico è un secondo piatto di carne particolarmente ricco di sapori e semplice da realizzare.

Diciamo le cose come stanno: La Drogheria Alecci è il mercato nel Mercato Italia

Bottega Alimentare Menichelli

Dai prodotti freschi a quelli di eccellenza, dagli accessori per la casa agli attrezzi di cucina, dall’abbigliamento alle calzature, al mercato rionale trovi di tutto e di più, è il luogo nel quale riesci a pescare quello che hai cercato ovunque senza successo, ma vediamo perché!

Frutteria Mauro

Ortofrutteria Orlandi è ben fornita e conveniente. Specialità da tutti i mercati ortofrutticoli. Al banco fiori e piante ornamentali.

crocchette di riso

Una delizia stuzzicante e un perfetto antipasto da gustare con un buon bicchiere di vino bianco.

Onestamente noi italiani siamo degli intolleranti, per quanto ci possano stuzzicare le cucine altrui e le invenzioni bizzarre, abbiamo dei fondamentali su cui non possiamo proprio transigere

Ricetta semplice ma gustosa tipica della cucina Laziale. L’abbacchio alla romana è un piatto classico del menu di Pasqua, molto saporito e non è difficile da preparare

Panzanella alla romana

La panzanella alla romana, un pane bagnato condito con olio, aceto, pomodori, basilico e pepe. Un piatto semplice che prevede l’utilizzo del pane “vecchio” cioè raffermo.

Ristorante dei Fratelli Maresca

Chi ha detto che un ristorante, una pescheria e un mercato rionale debbano essere tre cose distinte? Il ristorante dei fratelli Maresca ha saputo unirle in un solo, stimolante, discorso culinario

Roberto Bayslach

La macelleria di Roberto è un’esplosione di tradizione e creatività. Da lui troverete sia i tagli classici delle migliori carni italiane, sia alcuni strabilianti preparati di sua creazione.

Macelleria Pennacchia Fabio

La macelleria di Fabio Pennacchia è un posto magico e imprevedibile, nel quale addirittura chi non mangia carne può fare acquisti

Branzino in crosta di sale. Il modo migliore per gustare il branzino (spigola) è cuocerlo in crosta di sale. In questo modo si esalta tutto il sapore del pesce fresco.

Urka ke Frutta

Dalla signora Assunta prodotti stagionali, locali e di qualità. Gli arrivi sono giornalieri e si rifornisce presso il mercato generale di Guidonia.

Macelleria D’Antoni Alessandro

Da tre generazioni la famiglia D’Antoni propone carni in tagli classici di vitella, manzo e maiale, sono specializzati nella realizzazione di pronti a cuocere d’ogni tipo.

aragosta e spaghetti

L’insalata di carciofi e scaglie di grana è uno dei modi migliori per gustare i carciofi e mangiarli crudi. Un piatto leggero e dalla preparazione veloce, perfetto come antipasto.

Alimentari Guglielmo Vincenzo

Alimentari Guglielmo Vincenzo, il banco di alimentari che dal 1954 mette il piacere del cibo al primo posto

Ci sono delle regole di base alle quali bisogna comunque attenersi, così come anche accoppiamenti classici che in realtà possono risultare non sempre corretti

Dal rosso acceso delle fragole di Terracina, passando per tutte le gradazioni di arancione delle varie tipologie di pesche e nespole, sino a giungere ai colori più autunnali dei funghi porcini di cui sono provvisti in quasi ogni periodo dell’anno.

Le mezze maniche guanciale e asparagi è un piatto veloce e speciale. La cremosità degli asparagi, unita al sapore unico ed eccezionale del guanciale rendono questo piatto gustosissimo.

I pomodori ripieni di riso sono un piatto ricco, che può essere preparato in anticipo. Solitamente è considerato un piatto unico perché è abitualmente accompagnato dalle patate al forno. I pomodori ripieni sono farciti con un gustoso ripieno di riso aromatizzato con basilico, origano e cotti al forno.

pescheria maresca montagnola roma

Oltre 25 anni di esperienza. Presenti dal 1991 con due punti vendita nello stesso mercato, la famiglia Maresca porta tutti i giorni i frutti, i sapori e i colori del Mar Tirreno nel quartiere della Montagnola.

Lascia un commento